3 - SUAP

Ultima modifica 24 aprile 2024

è l'unico punto di accesso per le imprese per tutti i procedimenti relativi all'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi. Fornisce le informazioni di primo livello e assiste le imprese e i professionisti.

Municipium

Competenze

Cos’è il SUAP
Lo Sportello Unico per le Attività Produttive – SUAP è l'unico punto di accesso per il richiedente in relazione a tutte le vicende amministrative riguardanti la sua attività produttiva, fornisce una risposta unica e tempestiva in luogo di tutte le pubbliche amministrazioni coinvolte nel procedimento.
Il Suap è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività.
Fornisce le informazioni di primo livello e assiste le imprese e i professionisti nella comprensione degli adempimenti a loro carico, infine rilascia all'utente la ricevuta per via telematica.
Lo Sportello Unico per le Attività Produttive – SUAP è competente per le pratiche di avvio, subingresso, variazione, cessazione e adempimenti tecnici relativamente alle seguenti materie:
• Agricoltura e Allevamento
• Attività Manifatturiere
• Procedimenti Ambientali
Commercio e Pubblici Esercizi
Farmacie
Commercio su Area Pubblica
Turismo
Servizi alla Persona
Attività Socio Sanitarie
Attività Sanitarie
• Servizi Educativi
• Attività Motorio-Ricreative-Sportive
Pubblico Spettacolo e Manifestazioni Pubbliche
• Attività TULPS e Giochi Leciti
Taxi e Noleggio con Conducente
• Altre tipologie di attività non altrimenti classificabili
Con Deliberazione della Giunta Comunale n. 30 del 15/03/2021 è stato approvato l’adeguamento alla normativa vigente del regolamento di organizzazione e di funzionamento del SUAP in vigore da giugno 2003
L’invio delle pratiche al SUAP, comprese quelle edilizie per immobili con destinazione d’uso NON residenziale, deve avvenire esclusivamente in modalità telematica tramite il
portale STAR - Sistema Telematico di Accettazione Regionale http://www.suap.toscana.it/star
Con Determinazione n. 208 del 22/03/2021 sono state stabilite le modalità di presentazione delle pratiche SUAP e delle pratiche di edilizia non residenziale di cui al D.P.R. N. 380/2001 e L.R.T. N. 65/2014 in modalità digitale NON SARANNO ACCETTATE PRATICHE INVIATE CON ALTRE MODALITÀ. le pratiche trasmesse al SUAP in modalità diverse (ad esempio, PEC) saranno considerate irricevibili e pertanto archiviate in quanto prive di effetti giuridici.

Accesso al portale
Per accedere al servizio telematico (http://www.suap.toscana.it/star) è necessario autenticarsi con i sistemi SPID, SPID Professionale, CNS, CIE o eIDAS
• SPID è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un’identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati
• SPID PROFESSIONALE: è il sistema di accesso pensato per permettere a Professionisti ed Aziende di accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione e degli Enti privati aderenti.
• La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) e la Carta d’Identità Elettronica (CIE) sono smart card per accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione su tutto il territorio nazionale
• eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature) sistema di identità digitale europeo che consente ai cittadini di accedere ai servizi in rete delle pubbliche amministrazioni europee, unico e riconosciuto da tutte le autorità nazionali.


Elenco dei servizi
Attraverso il portale STAR - Sistema Telematico di Accettazione Regionale http://www.suap.toscana.it/star è possibile
• Inviare le pratiche al Comune di avvio, subingresso, variazione, cessazione e adempimenti tecnici relativamente alle materie di cui sopra;
• Ricercare le pratiche presentate tramite il SUAP;
• Consultare lo stato di avanzamento di una pratica inviata;
• Riprendere la compilazione di una domanda il cui invio non è stato portato a termine;
• Inviare documentazione richiesta dal Comune;


Diritti di istruttoria SUAP
Alla presentazione delle varie istanze – SCIA, procedimenti ordinari e comunicazioni è necessario allegare il pagamento dei diritti di istruttoria SUAP Con Delibera di Giunta Comunale n. 71 del 16/05/2022 è stato disposto l'aggiornamento dei diritti SUAP previsti per la presentazione di istanze presso:
➢ lo Sportello Unico per le Attività Produttive;
➢ l’Ufficio edilizia/urbanistica relativamente ad interventi edilizi su immobili a destinazione d’uso diversa dal residenziale e quindi commerciale, artigianale, turistico/ricettivo ecc.
I diritti da pagare al Comune per la presentazione delle istanze al SUAP sono:
• per le comunicazioni € 20,00
• per le segnalazioni certificate di inizio attività – SCIA € 50,00
• per le istanze/domande che comportano il rilascio di un provvedimento/procedimenti ordinari € 70,00
• per le istanze di rilascio tesserini di riconoscimento per l’esercizio di attività € 30,00
Sono esonerate dal pagamento dei diritti di istruttoria le comunicazioni di cessazione attività.
Alle pratiche edilizie presentate tramite il portale STAR, gestite dal Settore Edilizia, per le quali è già previsto il pagamento di tariffe afferenti ai procedimenti edilizi non si applicano i diritti SUAP in quanto ciò costituirebbe una duplicazione ed un aggravio dei costi per le imprese.
I diritti possono essere versati solo tramite il sistema Pago-Pa collegandosi a IDP Regione Toscana (rete.toscana.it) selezionando la voce "pagamenti spontanei", Comune di Signa, DIRITTI SUAP

Il sistema permette:
- l'addebito in conto corrente
- l'uso di carte di credito o debito
- la possibilità di richiedere la stampa di un avviso di pagamento da pagare presso tutti gli istituti bancari abilitati al Pago-Pa, gli ATM abilitati o gli esercizi commerciali aderenti al circuito Pago-Pa (es. tabaccherie, Lottomatiche, supermercati, ufficio postale).


Accesso agli atti

Il diritto d’accesso agli atti amministrativi è un diritto fondamentale di tutti i cittadini e le imprese. Grazie al diritto di accesso, cittadini e imprese possono prendere visione dei documenti che li riguardano e che sono detenuti dalla Pubblica Amministrazione. La legge prevede che la richiesta di accesso debba essere motivata dimostrando di avere un interesse concreto, diretto e attuale e deve essere rivolta all’amministrazione che detiene il documento. In Italia la principale legge che si occupa del diritto di accesso agli atti amministrativi è la n. 241 del 1990, in materia esistono anche la legge regionale Toscana n. 40 del 2009 e specifici regolamenti comunali.
Per richiedere l’accesso agli atti è necessario inviare via PEC il modello accesso atti.

ALLEGATI

Delibera Giunta n. 30 del 15.03.2021

Regolamento di organizzazione e funzionamento SUAP 

Determina 209 del 22.03.2021

Modulo dichiarazione bollo

Procura speciale

Delega visura atti amministrativi 

Municipium

Responsabile

Municipium

Tipo di organizzazione

Municipium

Sede principale

Municipio

Piazza della Repubblica, 1, 50058 Signa FI, Italia

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot