Comune di Signa

Assegno di maternità - note informative

E' un beneficio concesso alla madre  del nuovo nato dal Comune di residenza ed erogato dall’INPS, con assegno in un'unica soluzione, previa autorizzazione del Comune competente, corrispondente a  cinque mensilità (cinque mensilità corrispondono al periodo di astensione obbligatorio dal lavoro secondo la normativa vigente).

 Requisiti:

 

  • Essere residenti nel Comune Signa al momento della presentazione della domanda.
  • Essere cittadine italiane o comunitarie ovvero straniere  in possesso di carta di soggiorno/permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo / carta di soggiorno di  familiare di cittadino europeo/ titolare di status di rifugiato politico. Anche la cittadina non comunitaria che sia in attesa del rilascio del permesso di soggiorno CE per lungo periodo  può presentare, entro sei mesi dalla nascita, la domanda di assegno di maternità allegando la ricevuta comprovante l’avvenuta richiesta del titolo di soggiorno. Tale domanda è tenuta in sospeso dal Comune fino all’esibizione del titolo eventualmente anche oltre il termine dei sei mesi previsto per la presentazione della domanda.
  • Se la richiesta è formulata da soggetto in possesso di permesso di soggiorno CE: il figlio che non è nato in Italia o non risulti cittadino di uno stato dell’Unione Europea, deve altresì essere in possesso della carta di soggiorno.
  • Non ricevere per il figlio nato altro trattamento previdenziale (altro trattamento per la maternità). L'assegno infatti non viene concesso alle donne già  beneficiarie di trattamento previdenziale di indennità per la maternità in corso, salvo il caso in cui  l'importo mensile percepito sia inferiore alla cifra mensile. In tal caso può essere erogata la differenza.

 

Quando si fa richiesta:
La richiesta va presentata entro 6 mesi dalla data del parto.

 

Dove si ritira la modulistica:

Presso l'URP dal Lunedì al Venerdì 8.30 - 12.30 Martedì 15.00 - 18.30

Dove si presenta la richiesta:
Dopo aver ottenuto l'attestazione ISEE presso il CAf convenzionato, si presenta la richiesta presso la Società della Salute Zona Fiorentina 
Nord Ovest
, presso Villa Montalvo in Via di Limite n° 15 a Campi Bisenzio, previo appuntamento telefonico al 055 8959300, sarà poi questo che trasmetterà la richiesta di pagamento all'INPS; oppure la domanda può essere spedita a mezzo raccomandata A.R. corredata di documento di identità valido del richiedente (in tal caso farà fede il timbro dell'Ufficio Postale).  

Come avviene il pagamento:
Il pagamento dell'assegno di maternità avviene in unica soluzione entro 45 giorni dalla data di ricezione dei dati da parte dell’INPS.


L. 23.12.1998 n.448 art. 66
Decreto del Ministero della Solidarietà Sociale 306 del 15/07/1999 e successive modifiche. 


Le cittadine extracomunitarie rifugiate politiche in asilo, possono accedere al beneficio anche se non in possesso della carta di soggiorno.