Comune di Signa

BANDO IDRICO anno 2019 - Bonus Idrico Integrativo Comunale

L’Autorità Idrica Toscana (AIT) con deliberazione n. 12 del 27.04.2018 ha approvato il regolamento regionale AIT per l'attuazione di agevolazioni tariffarie carattere sociale per il servizio idrico integrato – bonus idrico integrativo comunale - che conferisce ai Comuni piena autonomia nel determinare la misura dell'agevolazione spettante.

Per l’anno 2019 a partire dal 6.05.2019 al 28.06.2019 I RESIDENTI nel Comune di SIGNA possono presentare domanda per chiedere l’assegnazione del “BONUS IDRICO Integrativo Comunale” esclusivamente per l’abitazione di residenza in base a quanto stabilito nel bando approvato con determinazione del Responsabile del Settore 2 “Servizi alla Persona”.
Requisiti soggettivi per l'ammissione della domanda:

  •  Residenza nel Comune di SIGNA;
  • Titolarità di fornitura domestica individuale o condominiale e residenza presso l’indirizzo della fornitura;
  •  Isee non superiore ad € 20.000,00.

Termini e modalità di presentazione:
Le domande debitamente compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti dal COMUNE DI SIGNA e corredate da tutta la necessaria e idonea documentazione, pena esclusione, potranno essere presentate :

  •  a mano presso il Protocollo posto presso l’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico del Comune di Signa, piazza della Repubblica n. 1 - dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e il martedì anche dalle ore 15.30 alle ore 18.30;
  •  inviate per posta a mezzo raccomandata A.R. al Comune di Signa, Piazza della Repubblica n° 1 – cap 50058; il timbro postale non farà fede e saranno escluse le domande pervenute oltre il termine di scadenza;
  • tramite posta elettronica certificatacomune.signa@postacert.toscana.it

Alla domanda deve essere allegata:

  •  copia del documento di identità del richiedente;
  • copia della bolletta /fattura per la verifica del codice utente;
  • In caso di utenza indiretta, il richiedente dovrà presentare all’atto della domanda: attestazione dell’amministratore condominiale, allegando documento d’identità dell’amministratore, o dell’intestatario dell’utenza idrica circa la spesa annua (anno solare precedente) a carico del richiedente e dell’avvenuto pagamento da parte del richiedente (ai sensi dell’Art. 7 c. 7 del Regolamento AIT).

LE DOMANDE DOVRANNO PERVENIRE INDEROGABILMENTE entro il 28 GIUGNO 2019 PENA L’ESCLUSIONE