Comune di Signa

Passaporto - Rilascio e rinnovo

Il passaporto ordinario è valido per tutti i Paesi i cui governi sono riconosciuti da quello italiano e può essere ottenuto da tutti i cittadini della Repubblica. Tutte le informazioni si possono reperire sul sito della Polizia di Stato dove si può scaricare anche il modulo per la domanda.
Dal 26.06.2012 tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero soltanto con un documento di viaggio individuale. Ne consegue che da quella data non sono più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori.

COME E DOVE PRESENTARE LA DOMANDA

Consulta il sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it : il nuovo servizio della Polizia di Stato per richiedere online il passaporto e per prenotare ora data e luogo per presentare la domanda eliminando le lunghe attese negli uffici di polizia. Se le date disponibili online sono terminate potete rivolgervi direttamente alla vostra Questura o commissariato, tenendo conto dei tempi di attesa.
La domanda per il rilascio (fate attenzione a compilare quella che occorre scegliendo tra il modulo per i maggiorenni e quello per i minorenni) può essere presentata presso i seguenti uffici del luogo di residenza o di domicilio:

  • la Questura;
  • l'ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza;
  • la stazione dei Carabinieri (per le impronte digitali, se previste, il cittadino si dovrà recare presso la Questura o Commissariato anche in tempi differiti).

La Questura competente per il rilascio del passaporto è quella di residenza, ma l'istanza può essere presentata anche in un'altra sede. In questo caso, i tempi di rilascio possono leggermente essere più lunghi in quanto la Questura dove viene presentata la domanda dovrà richiedere il nulla osta al rilascio del documento alla Questura di residenza.

LA DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

  1. il modulo stampato della richiesta di passaporto;
  2. un documento di riconoscimento valido (suggeriamo di portare con sé, oltre all'originale, anche un fotocopia del documento);
  3. n. 2 foto formato tessera identiche e recenti;
  4. la ricevuta del pagamento a mezzo c/c di € 42,50 per il passaporto ordinario. Il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro. La causale è: "importo per il rilascio del passaporto elettronico". Vi consigliamo di utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali.
  5. un contrassegno amministrativo da € 73,50 (da richiedere in una rivendita di valori bollati o tabaccaio). Va acquistato per il rilascio del passaporto ordinario, anche per quello dei minori.

CONSEGNA DEL DOCUMENTO

Una volta richiesto il passaporto e consegnata la documentazione completa, a seconda delle questure e del numero delle richieste, il documento può essere rilasciato in pochi giorni se non a vista.

SERVIZIO PASSAPORTI A DOMICILIO

Dal 27 ottobre 2014 prende il via su scala nazionale il servizio Passaporti a domicilio dove al cittadino che ne fa richiesta, grazie ad una convenzione con Poste Italiane, il documento emesso verrà recapitato a domicilio con un costo di € 8,20 da pagare in contrassegno al momento della consegna, ovvero direttamente all'incaricato di Poste Italiane. Si rinvia al più vicino ufficio postale per maggiori dettagli.

DATI E INFORMAZIONI

  • Sul passaporto ordinario è introdotta la firma digitalitazzata stampata nella seconda pagina del libretto. Sono esenti da tale firma i bambini sotto i 12 anni, gli analfabeti (documento con atto di notorietà) e tutti coloro che hanno un impossibilità fisica accertata e documentata.
  • Per il rilascio di un nuovo passaporto, a causa di deterioramento o scadenza di validità, con la documentazione deve essere consegnato il precedente passaporto;
  • In caso di passaporto smarrito, scaduto o rubato, occorre allegare la relativa denuncia.
  • Il minore si deve dotare di un passaporto individuale, pertanto non è più possibile per il genitore iscrivere il figlio minore sul proprio passaporto.
  • Anche i minori che hanno compiuto 12 anni sono soggetti alla registrazione delle impronte digitali.
  • Il genitore di un figlio minore, alla richiesta del rilascio del proprio passaporto, deve allegare la dichiarazione dei figli minori, cioè un modulo in cui il richiedente dichiara il numero dei figli e le generalità dell'altro genitore.

DOVE RIVOLGERSI

Per la domanda di rilascio e la contestuale rilevazione delle impronte digitali occorre rivolgersi all'Ufficio Passaporti della Questura di Firenze presso la Caserma Fadini, in Via Della Fortezza 17.

In Provincia è possibile rivolgersi ai Commissariati di Empoli, Sesto Fiorentino, Rifredi, San Giovanni e Oltrarno, strutture abilitate all'acquisizione delle impronte attraverso la scansione elettronica.

Il cittadino può richiedere il passaporto compilando la domanda direttamente sul web, registrandosi sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it: il sistema permette di scegliere il luogo (questura o commissariato), il giorno e l'ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali necessarie per il rilascio del passaporto biometrico.

  • Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.)

Via Zara, 2 (piano terra)
50129 Firenze
tel. 055/49.77.602 - 055/49.77.603
e-mail urp.quest.fi@pecps.poliziadistato.it

orario di apertura:
dal lunedì al venerdì ore 9.30 - 13.00

  • Ufficio Passaporti - Sportello

Via della Fortezza n. 17
50129 (FIRENZE - FI)
telefono: 055/49.77.587 

orario di apertura: 
dal lunedì al venerdì ore 8.30 - 12.00
giovedì ore 15.00 - 17.00


A Signa il passaporto si può richiedere anche presso la locale Stazione dei Carabinieri in via dei Colli 236. Tel. 055/8800100