Comune di Signa

L’anagrafe di Signa entra in ANPR: riduzione delle code agli sportelli, abbattimento i tempi ed i costi, semplificazione delle procedure.

Oggi, mercoledì 4 dicembre il comune di Signa ha effettuato l’entrata in ANPR, ovvero L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente: la banca dati nazionale nella quale confluiranno progressivamente le anagrafi comunali e l’anagrafe degli Italiani residenti all’estero (AIRE).
Istituita presso il Ministero dell’Interno ai sensi dell’art. 62 del Dlgs n. 82/2005 (Codice dell’Amministrazione Digitale) ANPR non è solo una banca dati ma un sistema integrato che consente ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici ma anche di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche.
Questo passaggio avrà delle ricadute concrete sulla cittadinanza perché permetterà di superare il modello dell’autocertificazione accorciando ed automatizzando tutte le procedure relative ai dati anagrafici.
Le nostre identità, fino ad oggi disperse in tutte le anagrafi comunali, saranno portate in una sola anagrafe, guadagnando in efficienza e risparmiando soldi ed energia, perché il cittadino non debba più preoccuparsi di comunicare ad ogni ufficio della Pubblica Amministrazione i suoi dati anagrafici o il cambio di residenza, per semplificare le procedure di variazione e uniformarle a livello nazionale, perché sia possibile ottenere certificati senza più bisogno di recarsi allo sportello.

Affinché questo si possa realizzare pienamente dovremo aspettare che tutti i Comuni italiani confluiscano nel database unico, rendendo i sistemi anagrafici interoperabili ed abbattendo così le barriere locali.
A quel punto:
I cittadini residenti in Comuni subentrati in ANPR possono richiedere la propria certificazione in qualsiasi altro Comune subentrato;
Il dialogo con la Motorizzazione per la comunicazione dei cambi di indirizzo/residenza dei proprietari del veicolo avviene in modo immediato ed automatico;
Il codice fiscale per i nuovi nati e per gli stranieri di prima immigrazione viene attribuito dal Comune ANPR e non più dall’Agenzia delle Entrate.

In questa fase di subentro possono essere registrate alcune piccole difficoltà, per ridurle al minimo il Comune di Signa ha svolto nei mesi precedenti un accurato lavoro pre-subentro che ci permesso di entrare nell’anagrafe nazionale con un punteggio di 9,22 su 10, superiore alla media degli altri Enti.

Aggregare i dati dei cittadini in una sola anagrafe, fa guadagnare in efficienza, riduce le code agli sportelli, abbatte i tempi ed i costi, semplifica le procedure di variazione uniformandole a livello nazionale.


 

Notizia pubblicata il 04/12/2019