Comune di Signa

Ritrovamento animali feriti: come comportarsi

Se si trova un animale domestico ferito bisogna avvicinarlo sempre con grande cautela e calma. Si consiglia di trasportare l'animale fuori dalla sede stradale o dalla zona di pericolo.

In caso di animale senza padrone e se se ne ha la possibilità, provvedere direttamente al trasporto dell'animale presso:

  • ASL Veterinaria Viale Corsica, 4 Firenze - Direzione - Ambulatorio, Uffici - tel. 055 367447-27, fax 055 352359 -
  • Punto di ascolto del canile di Firenze, tel. 055 332301 fax 055 3217254  Ambulatorio Firenze (su appuntamento) tel 055.367447
  • Canile Sanitario di Pratolino tel 055409259

Il trasporto e le cure mediche sono gratuite per gli animali randagi. Una volta curati i cani randagi saranno portati al canile, mentre i gatti saranno ricondotti alla propria colonia felina o comunque restituiti alla libertà.

E’ giusto chiarire il fatto che se si decide di portare l’animale dal veterinario, l’animale in questione non verrà più considerato come randagio, ma sotto la custodia di chi lo ha soccorso e portato in clinica, e che dovrà sostenere le spese delle prestazioni effettuate dal medico.

Per gli Animali Selvatici:
Ogni qualvolta doveste imbattervi in un animale selvatico ferito, contattate uno dei seguenti numeri per ricevere assistenza ed aiuto:

  • Servizio multicanale integrato della Provincia di Firenze – 055 055
  • Polizia Provinciale di Firenze – 055 2760 901
  • Corpo forestale dello stato 1515

Ricordatevi che qualsiasi animale selvatico ferito, anche se apparentemente innocuo, può essere pericoloso, chiamate quindi le autorità preposte al recupero e non correte rischi inutili!

Per informazioni:
Polizia Municipale Comune di Signa 0558735646
Ufficio Ambiente 055 8794250
Ufficio Relazioni con il pubblico 0558794270-1
Associazione amici del cane C.P. 16 - 50013 Campi Bisenzio (FI) 333/4943109 dalle ore 9.00 alle ore 18.00. amicicane@virgilio.it
 


Articolo 189 comma 9 bis del codice della strada secondo il quale anche se non si è coinvolti nell’incidente è necessario prestare pronto soccorso all’animale ferito , quindi accertarsi dello stato di salute dell’animale ;
“9-bis. L'utente della strada, in caso di incidente comunque ricollegabile al suo comportamento, da cui derivi danno a uno o più animali d'affezione, da reddito o protetti, ha l'obbligo di fermarsi e di porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento di soccorso agli animali che abbiano subito il danno. Chiunque non ottempera agli obblighi di cui al periodo precedente e' punito con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 389 a euro 1.559. Le persone coinvolte in un incidente con danno a uno o più animali d'affezione, da reddito o protetti devono porre in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento di soccorso. Chiunque non ottempera all'obbligo di cui al periodo precedente e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 78 a euro 311”